Castagnetti, sempre al passo con i tempi, collabora con Dalani per la creazione di pagine dedicate alla casa e arredamento.
All’inizio degli anni trenta, nella Valle dell’Enza, era molto diffusa la cultura dell’intreccio del salice, eseguito con sapienza dalle donne del luogo, per creare cesti di diverse forme e dimensioni.
In questa realtà nacque la Ditta Castagnetti che lavorando con grande passione e capacità riuscì a creare una rete di vendita e di distribuzione del cesto della Val d’Enza nei più grandi magazzini d’Europa e del Nord America.
Con l’arrivo degli anni sessanta e del boom dell’arredamento, la Ditta Castagnetti, già diventata Castagnetti & C. ha sfruttato l’esperienza proveniente dall’intreccio per creare una linea di prodotti in giunco e midollino che potesse soddisfare le nuove esigenze del mercato.
Con il passare del tempo la produzione di arredamento ha incrementato la sua importanza soppiantando quella dei cesti quasi completamente. Architetti di tutta Europa portano le loro idee per creare prodotti di qualità distribuendoli con un solo marchio nei più bei negozi.
L'esperienza acquisita in questo periodo permise alla Castagnetti & C. di accrescere le proprie conoscenze in design e qualità dei prodotti.
Alla fine degli anni settanta l’azienda aveva raggiunto un’identità tale da poter essere considerata leader nell’intreccio del midollino.
Riproduzioni di articoli di fine ‘800 e inizio secolo, o nouvi secondo le tendenze del momento erano la costante della produzione e si potevano ammirare nelle case più belle d’Italia.
       
La produzione cominciava ad uscire dalle sole sedute e si comincio a pensare all’utilizzo del midollino anche per gli altri complementi d’arredo.
Gli armadi, le credenze, le vetrine andarono così ad aggiungersi alla produzione creando un’alternativa all’arredamento tradizionale.
I continui viaggi in oriente aprirono alla fine degli anni ottanta, le porte a nuovi mercati e a nuovi prodotti. Il legno e tutto ciò che è in stile coloniale è diventato così una della maggiori attività della Castagnetti & C. fino a dar vita alla linea “Mondo Etnico” studiata per importare il gusto di arredare con mobili dal sapore antico, carichi di storia, costruiti con legni pregiati dai migliori artigiani dell’epoca.
Anche le riproduzioni sono frutto di studi e ricerche fatti sul luogo, cercando di mantenere il gusto coloniale, usando gli stessi materiali e tecniche di un tempo.
Nonostante questi grossi cambiamenti la produzione italiana non è rimasta ferma.
Combinando diversi materiali al midollino abbiamo creato articoli moderni che avvicinano sempre più la cultura dell’arredamento italiano ad un modo di arredare più universale, dove la combinazione tra prodotti naturali e di diversa provenienza è alla base del nostro concetto di vivere la casa.